Il Pesce di Legno omaggia Zavattini

pescedilegno-800x600

Domenica 23 settembre alle ore 18,00, nella Sala del Museo NatuRa, presso il Palazzone di Sant’Alberto, in via Rivaletto 25, su iniziativa dell’Associazione Amici di Olindo Guerrini, si svolgerà la cerimonia di consegna del Premio “Il Pesce di Legno”, giunto alla sua Nona edizione.

Il Premio, che si propone di assegnare annualmente un riconoscimento ai Santalbertesi che hanno reso onore al loro territorio, è articolato in due diverse categorie:

  • Il “ Pesce di Legno” ai Santalbertesi di sempre,
  • Il “Pesce di Legno” ai Santalbertesi di oggi

I nominativi dei Santalbertesi premiati sono scelti da una Giuria costituita dai rappresentanti delle principali Associazioni Santalbertesi.

Per l’edizione 2018 la Giuria del Premio ha deciso di assegnare il Pesce di Legno al Santalbertese di Sempre a Cesare Zavattini, grande amico del nostro paese ed ispiratore del Progetto culturale “Un Paese vuole conoscersi” che ha portato nel 1978 alla costituzione dell’omonima Cooperativa Culturale. Con questo riconoscimento di fatto Sant’Alberto riconosce Cesare Zavattini come suo cittadino onorario.

A ritirare il Premio interverrà Andrea Costa, Sindaco di Luzzara, il Comune in cui Zavattini è nato, insieme a Elisabetta Sottili, Assessore alla Cultura e Presidente della Fondazione Un Paese, dedicata allo scrittore

La Giuria ha inoltre assegnato il Premio “Il Pesce di Legno al Santalbertese di sempre” al gruppo delle Donne di Parola, volontarie instancabili, promotrici della cultura e del nostro dialetto scritto e parlato, sempre presenti nelle tante iniziative santalbertesi, soprattutto se rivolte ai bambini e ai giovani studenti delle nostre scuole.

La Giuria ha infine deciso di conferire una Menzione Speciale a Martina Faccina, giovane operatrice della Sezione Santalbertese della Biblioteca Classense, per avere dedicato la propria Tesi di Laurea alla Società Operaia di Sant’Alberto che possiede e conserva la Biblioteca Popolare nata per iniziativa di Olindo Guerrini

Il Premio “Pesce di legno”, rappresentato da un’opera dell’artista Luigi Berardi, prende spunto dalla omonima novella contenuta nella raccolta “Il Trecentonovelle” del poeta e scrittore medievale Franco Sacchetti. Creando una vera e proprio opera originale e allo stesso tempo compiendo un’operazione di profilo culturale, che interpreta una storia, o meglio, una leggenda che ha come riferimento proprio Sant’Alberto, Berardi ha conferito al Premio un prezioso valore artistico.

In occasione della Nona edizione verranno esposte le opere realizzate da Berardi per le precedenti edizioni del Premio

 

La cerimonia di consegna avrà inizio alle ore 18,00 e si svolgerà secondo il seguente programma:

 

ore 18,00        Presentazione del Premio “Il Pesce di Legno” Nona Edizione

ore 18,20        Intervento di Lorenzo Cottignoli

ore 18,45        Conferimento del Premio al “Santalbertese di sempre”

ore 19,00        Conferimento del Premio al “Santalbertese di oggi”

Conferimento della Menzione Speciale

 

Al termine della manifestazione verrà offerto un aperitivo a tutti i presenti

©2018 Amici Di Olindo Guerrini - Sant'Alberto Un Paese Vuole Conoscersi -  Via Rivaletto 13 – Sant'Alberto (Ravenna) – COD. FISCALE 92083910395 - amiciguerrini@gmail.com

Privacy Policy

Log in with your credentials

Forgot your details?