Mostre e itinerari

Nel tempo la Cooperativa Sant’Alberto un Paese vuole conoscersi ha realizzato numerose mostre fotografiche e documentarie a tema utilizzando il prezioso materiale raccolto e prodotto dalla stessa cooperativa e nuovi materiali proposti da vari collaboratori e fotoamatori che, negli anni, si sono avvicinati al territorio, individuando in esso un luogo privilegiato anche per la valorizzazione delle manifestazioni “artistiche”minori.

Con le scuole del territorio si organizzano itinerari ed escursioni alla scoperta delle zone umide a nord di Ravenna: le informazioni di tipo ambientale sono arricchite cono notizie storiche, archeologiche e del lavoro dell’uomo. In queste occasioni ci si avvale del contributo di validi collaboratori del luogo (cooperatori, braccianti pescatori) e di esperti di settore.

In più occasioni la Cooperativa ha proposto “pacchetti” per una giornata intera in cui, oltre al percorso in bicicletta viene organizzato anche il pranzo (coinvolgendo gli operatori locali). Queste iniziative hanno riscontrato la presenza di un pubblico misto adulti e bambini.

Sono state realizzate, inoltre, numerose conferenze e corsi specifici sulla storia, sull’archeologia locale, sul folklore, l’astronomia, sul riconoscimento delle erbe e i fiori spontanei e su come conservarli. Particolare attenzione è stata posta ai personaggi di rilievo legati a Sant’Alberto come Olindo Guerrini, Francesco Talanti, Arrigo Montanari (medico ricercatore nel campo della chirurgia vascolare, i cui risultati furono sperimentati da un suo collega tedesco sulla propria persona, ottenendo il Premio Nobel).

Per quanto riguarda l’archeologia la cooperativa gode della collaborazione della Soprintendenza ai Monumenti di Ravenna per realizzare carotaggi nell’area del “Pereo”, Sant’Alberto-Mandriole dove sorse l’Eremo di San Romualdo attorno l’anno mille.

I materiali raccolti durante le arature dei campi agricoli sono stati raccolti e conservati in sette cassette presso la sede della Cooperativa. La socia Paola Novara, studiosa di storia medievale e di archeologia, ha visionato e fotografato alcuni reperti per poterli datare e verificare la possibilità della loro valorizzazione all’interno delle attività del Museo e renderli visibili in vetrine dedicate, per completare la storia scritta con le testimonianza archeologiche del passato.

©2017 Amici Di Olindo Guerrini - Sant'Alberto Un Paese Vuole Conoscersi -  Via Rivaletto 13 – Sant'Alberto (Ravenna) – COD. FISCALE 92083910395 - info@amicidiolindoguerrini.it

Privacy Policy

Log in with your credentials

Forgot your details?